Benvenuto!

Il solo fatto che tu sia qui già mi gratifica. Che dire di più? Ormai visto che ci sei partecipa, leggi e commenta. Una sola richiesta. Quando te ne andrai non chiudere la porta!

lunedì 30 agosto 2010

Panem e circenses.

Arieccomi qui!! Tornato dalle vacanze in Croazia e Slovenia, in compagnia di una miscredente che voleva andare a Ibiza a fare tunch-tunch di notte e ronf ronf di giorno. Ma dove ti ho portata?!?! Appena rientrato in Italia mi sono accorto che sarebbe stato meglio restare all'estero, non solo per pure questioni vacanziere.
Come saprete amo lo sport, lo guarderei sempre. Da vero tifoso ho provato a fare l'abbonamento e la fantomatica tessera del tifoso. Purtroppo non mi sono stato rilasciati né abbonamento né tessera. Negli anni passati sono stato segnalato più volte alle forze dell'ordine, come "lanciatore di coriandoli" troppo aggressivo. Sarete contenti che un facinoroso come me resterà lontano dagli stadi, vero? Invece no. Ho scoperto che posso tranquillamente comprarmi i biglietti singoli, andare comunque allo stadio e rompere i maroni. Quest'anno sarò tremendo: i coriandoli verranno lasciati a marinare nel liquido delle fialette puzzolenti e, peggio, nella polverina pruriginosa. A che cacchio serve la tessera del tifoso? Io, che gli stadi li frequento poco, conosco quasi tutti i tifosi della mia squadra che fanno casino, la polizia immagino anche. Per concludere ritengo che la tessera del tifoso sia una immane stronzata, atta a rubare soldi a chi vuole andare allo stadio. Le leggi ci sono, applichiamole. E' inutile farne centomila senza utilizzarne una. Non capisco perché lo stadio debba essere una zona franca, all'infuori di ogni canone di educazione e civiltà.

Ieri, (oggi per chi è nato ieri), in tv c'è stato il Gp di Spa (che non  è il Gran Premio del benessere e della cura del corpo) nella telecronaca venivano ringraziati Schumacher e altri Vip, per aver donato oggetti privati da mettere all'asta, per l'acquisto di una incubatrice neonatale. Bellissima iniziativa, quasi quasi partecipo e mi compro un pezzo dell'osso mandibolare di Schumacher per ricostruire il femore di mia nonna. Poi penso... ma che cazzo... devo ringraziare un Vip, che guadagna 10 milioni all'anno, perché regala una maglietta da 30 euro che qualche generosissimo pirlone (con tutto il rispetto possibile) pagherà 2.500 euro? Che andassero a fare in culo e facessero una colletta e la regalassero loro una cavolo di incubatrice. Ora non ho idea di quanto costi, ma credo che due team di F1 potrebbero comprarne una senza troppi problemi, che ne dite?

Sempre ieri è tornato in Italia Ibrahimovic. La mia prima reazione è menefregovic. Uno dei giocatori più brutti, antipatici e maleducati del calcio mondiale. Spero solo che gli mettano l'ICI sul naso così ripianiamo parte del debito pubblico. Sono rimasto basito dal fatto che per tutta l'estate Berlusconi abbia tenuto un linea morigerata, niente acquisti altisonanti perché c'è crisi e cazzi e mazzi. Tutti i giornali a ruota, bravo Silvio, ecc... ecc... Ieri invece, l'ufficialità dell'acquisto e sul Corriere leggo "Ibra è del Milan per solo 24 milioni". PER SOLO 24 MILIONI?!?! 50 MILIARDI DELLE VECCHIE LIRE?!?! Ma stiamo scherzando?!? Non bastasse leggo che si è decurtato lo stipendio e guadagnerà tra gli 8.5 e i 9 milioni di euro all'anno. Ma qualcuno si sente preso in giro?  Poi la presentazione ieri allo stadio in pompa magna. Per non parlare delle tv che hanno incensato il Silvio per l'acquisto roboante. Tanta disoccupazione, famiglie al limite della povertà, giovani senza sogni ma le società di calcio vengono incontro facendoti pagare l'abbonamento a rate. Ti suggeriscono di non usare l'auto che inquina e intanto aumentano i prezzi dei mezzi pubblici, senza aumentare i servizi. Panem et circenses... proprio panem et circenses. Abbiamo internet, le tv hd e le radio sui telefonini... eppure siamo rimasti gli stessi imbecilli di sempre.

Articoli correlati per categorie



5 commenti:

pollywantsacracker ha detto...

ecco perchè c'erano tutte quelle code mentre tornavo dalla croazia...erano tutti là!

Zio Scriba ha detto...

hai ragione su tutto... e per quanto riguarda educazione e civiltà, credo che ormai il nostro mondo si sia messo a sventolare, mestamente e pericolosamente, bandiera bianca: come si spiegherebbe altrimenti il fatto gravissimo (letto ieri o l'altroieri) che a causa dei figli di puttana che sputano per terra le gomme masticate si stia pensando di imporre una nuova speciale tassa sulla produzione di chewing gum, invece di rieducare a frustate e randellate i suddetti figli di una grande troia?!

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

Sono d'accordo con te su tutto..dall' "Arieccomi" a "sempre"!
Hai un talento grandissimo..riesci a descrivere le brutture in modo simpatico.
Ho riflettuto e condivisto ciò che hai scritto, NON PIANGENDO, ma col sorriso.
Le lacrime non non hanno mai salvato il mondo..il sorriso, almeno, aiuta a tirare avanti :)
Ben ritrovato, Valente!

Itsas ha detto...

hey
ma mo' sei tornato e già sei incazzato?
allora che dovrei dire io che son tornato da un paio di settimane?

hehehehehhehe

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

ammazza che ritorno di fuoco! :D ci sei mancato Vale! Bentornato!