Benvenuto!

Il solo fatto che tu sia qui già mi gratifica. Che dire di più? Ormai visto che ci sei partecipa, leggi e commenta. Una sola richiesta. Quando te ne andrai non chiudere la porta!

mercoledì 16 marzo 2011

Corso propedeutico di Educazione CiNica

In queste ultime settimane ho divorato un po' di libri di argomento religioso e filosofico. Non credo in entità superiori, siano essi miti o divinità, mi risulta difficile affidarmi a ciò che non riesco a capire razionalmente. Per questo mi capita spesso di prendere decisioni di getto. Mi affido in maniera irrazionale al mio istinto, che almeno è una parte di me, non certo a fede o strutture concettuali sovraumane.

Però, mi affascina la figura di Gesù. Il Gesù storico, quello dei fatti documentati e credibili. Non mi riesce di credere ai miracoli. Per alcuni è Gesù stesso ad averlo voluto la Chiesa, lo avrebbe fatto simbolicamente chiamando a sé i suoi discepoli. Mi sembra un'interpretazione più che forzata. La mia interpretazione, invece, è opposta. Leggendo gli insegnamenti di Cristo che predica la carità e l'aiuto dei poveri e bisognosi, a mio avviso, Gesù dice una cosa di una profondità e portata pazzesca. Ovvero: se tutti gli uomini fossero umanamente portati a rispondere ai bisogni dei più sfortunati, cosa difficile ma non impossibilissima da realizzare, non ci sarebbe nessun bisogno di miti o divinità. Gesù per me è stato un grande uomo, che ha portato avanti le sue idee in un contesto completamente sfavorevole, fino alla massima coerenza della croce. Lì c'è arrivato perché pensava di essere il figlio di Dio. Cosa secondo me improbabile ma alla quale riconosco (si vabbé mi contraddico) la forza di aver fatto un vero miracolo, ovvero regalare una fede consolatoria ai suoi seguaci. Il mondo è fatto di razionali che credono nelle proprie mani, gambe e ingegno ed altri, che hanno bisogno di un scudo consolatorio. Il mio massimo rispetto ad entrambi gli schieramenti.
 
Alla fine credo che, e i tragici fatti accorsi in Giappone lo confermano, che non esitano dività superiori ma ci sia solo una natura matrigna che se ne frega altamente di noi. Se fosse così dov'è il problema? Dobbiamo comunque vivere questa vita, che ci sia stata donata da una divinità o da un demiurgo caotico, viviamola al meglio senza troppe paturnie mentali.

Per concludere, consiglio a tutti di smettere di leggere Vangeli o Etiche filosofiche. Concentratevi sulle lezioni di Educazione Cinica dei nostri politici. Gente che crede di essere in grado di poter gestire una nazione, la sua cultura e la sua economia, quando ignorano le più basilari regole di comportamento civile. Come il figlio della Moratti, ma ovviamente mamma non sapeva nulla, che si costruisce il Bat-pied-a-terre, salvo poi donarlo quando beccato. La leggenda narra che vide un film su Bat-man e chiese una botola, avesse visto Will Hunting almeno, avrebbe chiesto un cervello. Come Scajola che si trova una casa intestata e pagata a sua insaputa o il nostro Vate Roberto Castelli, Viceministro delle Infrastrutture e Trasposti, che non sa nemmeno che esistono graduatorie per l'assegnazione degli appartamenti. Speriamo che sia a conoscenza del fatto che i lavori pubblici non possono essere donati per simpatia ma devono seguire un percorso regolare di appalto. Chissà con quale competenza discuterà di piani regolatori o leggi fiscali. E meno male che è Roma Ladrona. C'è di buono che come Scajola si dimettono, c'è di male che come Scajola, calmate le acque, ritornano.

Diciamo la verità, è più importante apparire onesti che esserlo realmente. Chiunque, se potesse godere dell'anello di Gige, si comporterebbe nello stesso sconveniente identico modo.


Articoli correlati per categorie



1 commento:

ventus85 ha detto...

"è più importante apparire onesti che esserlo realmente" purtroppo è sempre di più la (cattiva) realtà di oggi. Allo stesso pari spesso "si interviene sul (mis)fatto solo quando scappa fuori", "si piange sul latte versato" e si preferisce "nascondere la polvere sotto il tappeto".

Una domanda sorge spontanea. Perché alcuni link portano a nonenciclopedia? Mi immagino che la cosa sia voluta.