Benvenuto!

Il solo fatto che tu sia qui già mi gratifica. Che dire di più? Ormai visto che ci sei partecipa, leggi e commenta. Una sola richiesta. Quando te ne andrai non chiudere la porta!

venerdì 8 aprile 2011

Le poesie di Lory Del Santo


Chi avrebbe mai pensato che si poteva fare peggio di Bondi? Non parlo del Bondi politico e/o ministro ma del Bondi poeta. Non avrei mai creduto di poter dire questo componimento è un capolavoro:

A Marcello Dell’Utri 
Velata verità 
Segreto stupore 
Sguardo leggero 
Insondabili orizzonti

Invece eccomi qui. Bondi è un vero poeta. Non è che lo sia in quanto tale. E' un concetto quasi filosofico. Bondi, in relazione alla Del Santo, è un poeta laureato. Se non avete mai letto nulla di Bondi, se non la poesia qui sopra, fatevi una ricerchina e toglietevi lo sfizio. Giudicatelo, secondo il vostro criterio, se siete un minimo normo dotati penserete che scrive schifezze. Poi tornate qui e fate partire il video qui sotto. Prima leggete l'avviso, io non voglio responsabilità.

Avviso per i naviganti. 
Prima di cliccare e far partire il video, pensateci bene, queste poesie sono così brutte che non potrete farne a meno.


Fatto? Avevo ragione? Non pensate che Bondi, dopo questo spettacolo penoso, sia una specie di Dante?
Al di là dello sguardo fisso nel vuoto e i fogli in mano (c'è veramente bisogno di leggere una poesia che dura 15 secondi?).

Mentre le ascoltavo il pensiero è volato subito ad un post. Ora che devo scrivere la fantasia si è volatilizzata. Sarà che anche i peggiori commenti che potrei partorire alla fine migliorerebbero questi obbrobri? Che sia scattata una sorta di meccanismo di auto-protezione dell'io? La mia fantasia si rifiuta di scrivere perché spera che queste poesie non esistano veramente? Eh, no cazzo esistono... le sento ancora. Sento quelle rime penose che mi si insinuano nel cervello.

Comunque sono fantastiche le introduzioni "la poesia che ho scritto oggi è una poesia di amore...  si intitola appunto amore". Delle piccole perle di saggezza lapalissiane. "Oggi mi sono alzata e sul giornale c'era una foto su Fini e ho pensato perché non scrivere una poesia su di lui?".
La cosa più terribile è la convinzione che trasmette. E' così assurdo che ho la sensazione di aver in casa delle videocamere che mi spiano e che, a breve, qualcuno aprirà la porta gridando "coglione ci hai creduto, eh?".

La nuova Merini. Speriamo che come la compianta Alda, anche Lory finisca in manicomio. 

Ora vado a fare la cacca... potrei scriverci una poesia... potrei intitolarla... mmhh, cacca!

Articoli correlati per categorie



9 commenti:

Mauro ha detto...

Sinceramente, la battuta sulla Merini era un po' fuori luogo.

Del resto, che le sue poesie piacciano o meno, Alda finì in manicomio per stronzaggine dei suoi famigliari, non per malattia propria.

Capisco cosa volevi dire e so che non avevi male intenzioni, però andiamoci piano nel fare certe battute mettendoci in mezzo la povera grande Alda. Ci sono esempi più adeguati in giro.

Saluti,

Mauro.

Valente il ragazzo diffidente ha detto...

Ovviamente non era mia intenzione fare una battuta sulla disgrazia della Merini, che tra l'altro ho avuto il piacere di conoscere.

E' già abbastanza imbarazzante aver accostato il nome della Merini a quello della Del Santo ma hai colto la mia intenzione.

Intendevo solo dire che in un mondo di pazzi la Merini viene messa in manicomio mentre in mondo normale ci dovrebbe finire la Del Santo poetessa.

Valente

Mauro ha detto...

Beh, in un mondo ideale... dove le persone contano per quel che valgono e non per quel che appaiono... pure io e te saremmo più da manicomio della Merini, non solo la Del Santo...

Saluti,

Mauro.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

una sorta di incrocio tra bondi e i video di alfonso luigi marra *__*

Lucien ha detto...

L'Apocalisse è vicina... :)

Mauro ha detto...

L'Apocalisse è già avvenuta.

Se no, non staremmo qui a parlare di certe cose...

cineddoche ha detto...

Mah, io ormai non mi sorprendo più di niente. Sinceramente Lory Del Santo che compone poesie che fanno cacare non la vedo una cosa così strana (mi avrebbe sorpreso se avesse partorito dei capolavori ^_^)... la cosa oscena è che qualcuno gliele commercializzi e le pubblicizzi online o in tv!! Comunque la prima foto che hai messo esprime al meglio l'espressione che ho avuto io vedendo quei video :) ciao, c

Roscio ha detto...

Tutti ci eleviamo a poeti, chiunque scrive libri. Per forza il mondo della cltura è in crisi! Finche sullo stesso scaffale ci sarà un imperdibile libro dell'acculturatissima barbara d'urso parcheggiato accanto a Steven King, piuttosto che Isabel Allende (ecc) non c'è speranza!!!

Chiara/gioiecolori ha detto...

dopo Marra e questa...non so cos'altro dovremo aspettarci!
:(