Benvenuto!

Il solo fatto che tu sia qui già mi gratifica. Che dire di più? Ormai visto che ci sei partecipa, leggi e commenta. Una sola richiesta. Quando te ne andrai non chiudere la porta!

mercoledì 14 luglio 2010

(unPOdiESIA): Riarrangiamenti, pulizia e ripensamenti

 
Ricordo i ricordi
Come giocattoli in disuso 
Raccolti e dimenticati
In scatoloni ricoperti di polvere 
Lì ci sono finito anche io 
Come un vecchia bambola 
Gettata nell'oblio 
Solo per l'arrivo della novità 
Ora ripulito dal tempo 
Guardo fuori 
Vedo il vento e la luna 
Abbracciare il cielo
La mia anima ancora canta
E quella canzone sei sempre tu
Un tempo avevamo tutto
E potevamo cavalcare i sogni
Fino alla fine del mondo
Contro ogni equilibrio 
Riusciremo ancora 
Forse domani 
A ritornare ad essere 
Quello che eravamo 
Se tu ci proverai 
Io ci riuscirò 
Se io ci proverò 
Tu ci riuscirai 
E nessuno potrà 
Frapporsi tra me e te 
E ci baceremo 
Con impeto inumano
E tutti chiuderanno gli occhi
Per non vedersi illusi 
Di vivere
In quello che credono amore
Così sarà 
Nonostante ora sia tutto 
Da riarrangiare ripulire ripensare 
Lo faremo insieme 
E se non ci sarai 
Farò io anche la tua parte 
Placherò il mare e le sue onde 
Sarò nebbia sottile 
A protezione del tuo sonno
Sarò brezza tra le foglie di menta 
Bagno di pietre preziose 
Per levigare le asperità del mio carattere 
Sarò ali per i tuoi voli pindarici 
Riserva di entusiasmo per i tuoi giorni grigi 
Sarò paura per quando mancherai di prudenza
Sarò tutto quello che sei tu per me.

Articoli correlati per categorie



2 commenti:

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Penso sia quella che mi è piaciuta di più tra quelle lette. Mi garba parecchio! Bella lì.

... daisy... ha detto...

continuo a pensare a colei che ti ispira queste poesie così splendide e che vanno sotto pelle.. persona fortunata lei... uomo fortunato tu...