Benvenuto!

Il solo fatto che tu sia qui già mi gratifica. Che dire di più? Ormai visto che ci sei partecipa, leggi e commenta. Una sola richiesta. Quando te ne andrai non chiudere la porta!

martedì 8 giugno 2010

Renzo Bossi conquista le donne con l'intelligenza.

Prima di tutto vi invito a leggere questo articolo della Gazzetta. Fatto? Non è esilarante? 

Eliana Cartella deve essere una ragazza molto esigente in questione di uomini. Cito: "Di Mario preferisco i muscoli, di Renzo il sorriso e che ti parla guardandoti negli occhi. Renzo è più intelligente, si merita un bel 9".

Già arrivare secondo in una gara di intelligenza con Renzo Bossi mi sembra una Missione Impossibile, forse forse, giusto Balotelli poteva farcela. Se in una gara di fascino, tra i tre in questione, la Cartella la metto sul gradino massimo del podio; in una gara di intelligenza... probabilmente la metterei dietro il Renzino e il Marietto. Insomma, questi due sono proprietari di una stupidità statisticamente rilevante.

Ricito a proposito del Renzo: "Ha solo 21 anni, ma per fare quel lavoro deve studiare". Fin troppo facile. Qualsiasi battuta sull'iter formativo della trota è come un'entrata a gamba tesa di Mohamed Sissoko* contro un bambino di tre anni. Una però me la concedo. Il Bossino ha così tanto a cuore lo studio da aver ritenuto necessario approfondire molti argomenti delle superiori, tanto da allungare la sua permanenza. Però è vero che tutte le fatiche e i sacrifici sono ricompensati. Lui da asino di proporzioni nazionale è diventato un politico strapagato.

Che paese di merda.

* Mohamed Sissoko è un centrocampista duro e combattivo di 187 cm e 81 kg.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Articoli correlati per categorie



7 commenti:

Sibia ha detto...

l'articolo è veramente esilarante!!!
Nella gara di stupidità a questo punto inserirei anche la bionda in questione, che mi pare si difenda bene!

Zio Scriba ha detto...

Loro la chiamano Padania (che non esiste) ma è pur sempre Lobotom-Italy, paesucolo del quinto mondo in cui le figure-guida sono i calciatorelli omofobi e analfabeti (e lo dice uno che di calcio è purtroppo appassionato), i politicanti raccomandati con Q.I. 0,00002, e le sciacquette prostitutine che fingono di valutarne bicipiti e neuroni, ma in realtà aspettano solo di capire chi dei due ce l'ha più grosso (il conto in banca).
Che facciamo: scappiamo?

p.s. molto apprezzabile anche il tuo pezzo sui tatuaggi: se avrai voglia di fare un salto da me, ho dedicato all'argomento un sondaggetto, da cui tali deturpazioni fisiche appaiono meno popolari di quanto io immaginassi, almeno tra le persone d'intelligenza medioalta che di solito girano per blog... :D

Ciao e alla prossima (la porta non la chiudo)

Valente il ragazzo diffidente ha detto...

Per Zio Scriba:

Visto (aggiunto al blogroll) e votato... peccato che è rimasto solo un giorno altrimenti mettevo un link al sondaggio.

Il grande marziano ha detto...

Davvero una bella gara d'intelligenza. Roba da MENSA.

Comunque nell'intervista la ragazza ha omesso (consapevolmente) un particolare cruciale nell'economia delle due relazioni.

Ve lo devo proprio dire?

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

che dire, le piacciono intellettuali
che ce vuoi fà?

Anonimo ha detto...

La Padania esisteva prima dell'unità d'italia, e la lingua italiana è così artificiale che fino agli anni sessanta non la parlava quasi nessuno. Pensate un pò che popolo, gli italiani.
Sentiamo parlare da sempre di una parte d'italia che è considerata a se e con questa immagine ci hanno "rubato" un sacco di soldi. Il mezzogiorno! E dobbiamo sentire i coglioni italioti che ci diconio che la Padania non esiste?!
Ah certo il mezzogiorno invece esiste? Se la Padania non esiste e siamo un unico stato, perchè i soldi li avete prelevati dalla Padania per il sud? Ma sopratutto, allora ridateci indietro tutto.

Valente il ragazzo diffidente ha detto...

Per Padania si intentendeva, al massimo, la spazio geografico della val padana, dunque, una zona molto variegata comprendente Piemonte, Lombardia, Emilia, Veneto e parte della Liguria. Che sono notoriamente regioni, che nel corso di secoli e secoli, come direbbe Manzoni:
Una gente che libera tutta
O fia serva tra l’Alpe ed il mare;
Una d’arme, di lingua, d’altare,
Di memorie, di sangue e di cor.

La padania per concludere ha la stessa valenza di Nazione che potrebbe avere l'Aspromonte o il tavoliere delle puglie.

Per quanto riguarda il Mezzogiorno esiste a livello geografico e possiamo dire che denota un area economicamente depressa ma per toglierti qualsiasi dubbio puoi andare in biblioteca e provare a confrontarti con un libro, a meno che, tu non sia privo dell'enzima che ti permette di entrare in contatto con la carta.

In più continua a sfuggirvi il fatto che non sono i meridionalia rubarvi i soldi ma, i cari politici che hanno finanziato (rubando) una politica economica scellerata. Ma questi sono concetti che non ti/vi arrivano forse perché parlo italiano e voi padani non lo capite.

I soldi non li prelavano dalla Padania (che non esiste a livello giuridico) ma dalle tasse Italiane. Questo magari te lo può spiegare il tuo amico Renzino Bossi.

Te saluti amis del nord, mi sun terùn!!