Benvenuto!

Il solo fatto che tu sia qui già mi gratifica. Che dire di più? Ormai visto che ci sei partecipa, leggi e commenta. Una sola richiesta. Quando te ne andrai non chiudere la porta!

sabato 13 giugno 2009

In ricordo di Demetrio Stratos

1945-1979


Gioia e Rivoluzione


Canto per te che mi vieni a sentire
suono per te che non mi vuoi capire
rido per te che non sai sognare
suono per te che non mi vuoi capire

Nei tuoi occhi c'è una luce
che riscalda la mia mente
con il suono delle dita
si combatte una battaglia
che ci porta sulle strade
della gente che sa amare
che ci porta sulle strade
della gente che sa amare

Il mio mitra è un contrabbasso
che ti spara sulla faccia
che ti spara sulla faccia
ciò che penso della vita
con il suono delle dita
si combatte una battaglia
che ci porta sulle strade
della gente che sa amare.


Articoli correlati per categorie



1 commento:

Black Jannissary ha detto...

In primis, un ringraziamento molto sentito. Sono in pochi a lasciare un commentino sul mio blog, che resta sempre aperto a critiche costruttive libere di esser dette. In secundisvolevo avvisarti che ho dato una vista a tuo blog e ho gradito molto il modo in cui scrivi. Ti ho messo tra i link che propagando. Nel caso tu voglia ricambiare, sei benvenuto.
Black jannissary da l isola dei riottosi